in

Ristoranti giapponesi: consigli

Per tutti gli appassionati di cucina giapponese ecco una guida da non perdere per vivere al meglio una serata in stile orientale, scegliendo tra i migliori ristoranti giapponesi. Consigli su cosa mangiare per essere sicuri di aver degustato specialità del sol levante.


I sono aumentati a dismisura in questi ultimi anni, molti sono ristoranti gestiti da cinesi, che avendo intuito il successo della cucina giapponese si sono dedicati a questo tipo di ristorazione.
In realtà è strano sapere che molte ricette giapponesi sono copie della cucina cinese o sono piatti ispirati alla Cina. Una ricetta in particolare, molto consumata in Giappone è il mapo tofu, che prende le sue radici nella classica tradizione cinese ma viene arricchita di tipici ingredienti giapponesi come il sakè e il mirin. Sempre dalla Cina arrivano i nikuman, ravioloni di pasta di pane con un ripieno di maiale e verdure.

RISTORANTI GIAPPONESI: COSA MANGIARE
Non sempre nei ristoranti giapponesi si trovano le più classiche ricette, si mangia soprattutto sushi, sashimi e yakisoba, ma sappiate che ci sono tantissimi piatti della cucina giapponese da provare, vi elenchiamo qui alcune specialità da non perdere:
NIKUMAN: Ravioli di pasta di pane aromatizzata con ripieno di carne, verdura e funghi
MISOSHIRU: La classica zuppa di miso, ottima e delicata, in Italia si mangia prevalentemente con tofu e alga wakame, ma se siete fortunati potete trovare dei ristoranti che la servono anche con vongole o altri ingredienti.
YAKINASU: Melanzane grigliate con salsa
GOMA WAKAME: Insalata di alghe Wakame con sesamo
CHA SOBA: Spaghetti di grano saraceno aromatizzati al té verde in brodo
ZARU SOBA: Spaghetti di grano saraceno freddi serviti con una salsa particolare a base di dashi e salsa di soia, ottimi specialmente in estate
RAMEN: Spaghettini di grano in brodo con carne, verdure o pesce
TENDON: Ciotola di riso con tempura
KATSUDON: Ciotola di riso con cotoletta fritta di maiale
SUKIYAKI, CHICKEN TERIYAKI o NABE tutti stufati favolosi a base di carne o pesce e super classici in Giappone, 

RISTORANTI GIAPPONESI: COSA NON MANGIARE
Se volete essere sicuri di aver mangiato solo piatti della cucina giapponese, allora evitate di ordinare i piatti che vi elenchiamo di seguito, che hanno nomi diciamo “giapponesi” ma che di giapponese hanno veramente poco, ma sono più che altro adattamenti alla nostra cultura:
YAKI MESHI: riso saltato con uovo e vedure – praticamente inesistente in Giappone
KIMCHI/KIMUCHI – Specialità coreana, cavolo fermentato con vari ingredienti
SARADA/SALADA: difficilmente nei ristoranti in Giappone troverete le insalate, più che altro mangiano verdure sott’aceto o conservate, la cosa più simile all’insalata che si serve in genere in Giappone è il cavolo tagliato sottilissimo e crudo, da condire nel piatto.
PIATTI COMPLESSI: difficilmente in Giappone troverete piatti molto elaborati, la cucina giapponese punta alla semplicità e all’elenganza, sapori e consistenze vengono esaltati nell’abbinamento tra diversi piatti piuttosto che in un unica ricetta. Nei ristoranti giapponesi il pasto è generalmente composto da una serie di piccole porzioni di svariati tipi di cibo che vanno gustati un po’ alla volta, ma contemporaneamente, non c’è la distinzione tra antipasto primo, secondo o contorno. La più classica cucina Kaiseki, prevede anche 15 piattini dai quali attingere per degustare appieno l’essenza della cucina giapponese.
KUDAMONO: raramente nei ristoranti giapponesi a fine pasto si mangia la frutta come in Italia, dopo un pranzo o una cena la frutta può essere trovata eventualmente in un dessert. In genere viene mangiata in altre occasioni.
DOLCI: diffidate dai vari dolci come crepes alla nutella, rotolini al cioccolato e simili, in Giappone i dolci sono a base di soia rossa e riso e a volte viene usata anche la frutta. Se ne avete la possibilità provate un Ichigo Daifuku o comunque un daifuku, fatto con e con marmellata di soia rossa. Ancke il tayaki, una sorta di pancake ripieno, è uno dei dolci più tipici del Giappone.

Speriamo di esservi stati utili, comunque se volete saperne di più sui piatti tipici giapponesi o sui classici ingredienti potete consultare il sito , in inglese ma con notizie affidabili, oppure l’immancabile . 

What do you think?

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

What Kind of Chocolate Are You?

Il Gambero Rosso: un’evoluzione continua