in

La pasta sfoglia in cucina

La pasta sfoglia è un tipo di pasta base che richiede molto tempo per la lavorazione e di non semplicissima realizzazione. Vediamo insieme quali sono i passi necessari per realizzare la pasta sfoglia.

Pasta sfoglia: ingredienti
200 gr di farina
200 gr di burro ammorbidito
3 cucchiai di acqua
Sale

Pasta sfoglia: Preparazione
Fare un panetto impastando 100 gr di farina con un pizzico di sale e 3 cucchiai di acqua. Mettere il panetto preparato in frigorifero per circa mezz’ora. Fare un secondo panetto stavolta impastando 100 gr di farina con 200 gr di burro. Il consiglio è quello di mettere il burro fuori dal frigo almeno 1 ora prima di cominciare a preparare la pasta sfoglia. Mettere anche questo secondo panetto in frigo per 30 minuti. Passato il tempo, stendere su una spianatoia infarinata il primo panetto in modo che abbia un cm di spessore. Posare nel mezzo il secondo panetto e ripiegare sopra i lembi dell’impasto sulla spianatoia, fino quasi ad incartare il secondo panetto. Con il matterello appiattire questo impasto, in modo da formare un rettangolo, ripiegare i due lati più corti verso il centro e, subito dopo, ripiegare i lati più lunghi, tanto da formare la metà di un rettangolo. Mettere il rettangolo formato in frigorifero per un’ora. Trascorso il tempo, mettere l’impasto nuovamente sulla spianatoia e ripiegare un lato del rettangolo facendogli fare un quarto di giro. Mettere nuovamente l’impasto in frigorifero per un’ora. Dopodiché riprendere l’impasto in modo da fargli fare un giro completo su ognuno dei lati e, ogni volta, rimetterlo in frigorifero. Se eseguito in modo corretto, questo rettangolo sarà proprio la base per la vostra pasta sfoglia che sarà tanto più leggera quanto più lunghi saranno stati i tempi di riposo. Buon lavoro!

 

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Cucina giapponese: nikuman

Baccalà alla vicentina