in

La ricetta della marmellata di more

Le more sono un frutto molto gustoso che, durante le passeggiate di fine estate tra le colline o le montagne, si trovano facilmente. Dopo averne mangiate a sazietà, armati di un grosso contenitore, con le more raccolte si può fare una gustosa marmellata di more, da mangiare su fette di pane imburrate per la prima colazione oppure ottime nella preparazione di una crostata. Vediamo insieme la ricetta.

 

 

Marmellata di more: ingredienti
1 chilo di more
500g zucchero
1 limone
Acqua q.b.

Marmellata di more: preparazione
Lavare bene le more e lasciarle asciugare. In una pentola antiaderente mettere le more con un bicchiere d’acqua e lasciarle bollire a fuoco vivace per una decina di minuti, girando con un cucchiaio di legno per non farle attaccare. Mettere le more in un passaverdura o in un frullatore per togliere i semini. Per tentare di levare completamente i semini si può passare il composto ottenuto in un colino schiacciando bene e facendo fuoriuscire il contenuto ottenuto in una pentola. Aggiungere lo zucchero, il succo del limone, una tazzona d’acqua e mescolare il tutto a fuoco basso per 40 minuti, controllando che non si attacchi. Lasciare raffreddare e versare la marmellata di more in uno o più contenitori di vetro sterilizzati per qualche ora. Riporre la marmellata in frigorifero e gustarla nella maniera preferita. Se si preferisse una versione più dietetica della marmellata di more, basta diminuire il quantitativo di zucchero. Forse la preparazione richiede un po’ di tempo, ma prepararsi una marmellata di more fatta in casa dà davvero una grande soddisfazione!

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

I cavolfiori in cucina

Cucinare la pasta con le vongole