in

Clafoutis tradizionale alle ciliegie

Dalla più rigorosa tradizione della pasticceria francese vi proponiamo il Clafoutis alle ciliegie, un dolce semplice che esalta il gusto dolce e croccante di questo frutto che matura a cavallo tra la primavera e l’estate. Abbinando le ciliegie alla farina di mandorle dal gusto leggermente amarognolo, questo dolce crea un sapore unico che riporta ai casali di campagna d’oltralpe.

La ricetta originale del Clafoutis prevede l’utilizzo di ciliegie intere non denocciolate, ovviamente per praticità potete eliminare i noccioli ed ottenere ugualmente un dolce perfetto.
Questa ricetta è ideale per la merenda dei bambini o per un té con gli amici, la preparazione è piuttosto veloce e facile, alla portata anche dei cuochi più inesperti.

CLAFOUTIS TRADIZIONALE ALLE CILIEGIE: VIDEO RICETTE
Se preferite seguire un video piuttosto che una ricetta scritta allora vi proponiamo alcuni grandi chef e pasticceri che preparano questa ricetta e ve la mostrano passo passo:

-  - 

CLAFOUTIS TRADIZIONALE ALLE CILIEGIE: INGREDIENTI PER 6 PERSONE
600gr di ciliegie (possibilmente duroni)
150gr di farina di mandorle
3 uova
80gr di farina
50gr di burro + una noce per imburrare
100gr di zucchero di canna
3,5 dl di latte
un paio di cucchiai di rum (facoltativo)
zucchero a velo 
un pizzico di sale

CLAFOUTIS TRADIZIONALE ALLE CILIEGIE: PREPARAZIONE
Preriscaldate il forno a 180° e imburrate una tortiera di ceramica da 27 cm. (La tortiera servirà anche per il servizio quindi scegliete con cura un utensile che sia anche bello da vedere).
Lavate accuratamente le ciliegie, eliminate il picciolo e se preferite eliminate anche il nocciolo. Asciugatele con uno strofinaccio pulito e disponetele sul fondo della teglia.
Fate sciogliere il burro in una casseruola o se preferite scioglietelo nel microonde a circa 700W per un paio di minuti.
Mescolate la farina con la farina di mandorle, aggiungete lo zucchero  e un pizzico di sale. Quando gli ingredienti secchi saranno ben mescolati aggiungete un uovo intero e,
appena si sarà incorporato all’impasto, aggiungete due tuorli avendo cura di tenere da parte gli albumi. Aggiungete anche il burro fuso e il latte, e se vi piace, aggiungete anche un po’ di rum.
Amalgamate perfettamente tutti gli ingredienti e aggiungete i due albumi rimasti montati a neve. Quando l’impasto sarà omogeneo versatelo sulle ciliegie e infornate il clafoutis per 15 minuti, trascorsi i quali abbassate la temperatura a 150° e lasciate cuocere per altri 20 minuti, finchè i dolce risulterà gonfio e la superficie ben dorata. Lasciate intiepidire e spolverizzate con zucchero a velo. 
Questo dolce va servito tiepido o freddo, e porzionato con un grosso cucchiaio.

CLAFOUTIS TRADIZIONALE ALLE CILIEGIE: CONSIGLI E VARIANTI

Il clafoutis può essere preparato anche con un po’ di anticipo, magari il giorno prima, così le ciliegie rilasceranno il loro succo inondando l’impasto di uno sciroppo rosso.
Se non riuscite a trovare le ciliegie, questo dolce può essere preparato anche con prugne, albicocche o uva, ma anceh fichi o banane. Se non avete a disposizione la farina di mandrole potete sostituirla con la farina normale o magari con una farina integrale.
Bon apetit!

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Caricando...

0

Ricetta pasta asparagi e pomodorini

Prodotti per pasticceria: una golosità irresistibile!